Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - amici in carcere - mozambic... carcere contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Mozambico: Il progetto “Diritti umani dei reclusi”, perchè la vita non finisca con il carcere


 
versione stampabile

Mozambico: Il progetto “Diritti umani dei reclusi”, perchè la vita non finisca con il carcere
27 aprile 2010

La povertà, la mancanza di una fonte di sostentamento, l'abbandono scolastico, l'assenza di un lavoro: sono queste le cause che spingono tanti, in Mozambico, come ovunque, ad una vita di espedienti, che facilmente scivolano nell'illegalità.

Sono queste le cause più frequenti di tante detenzioni, destinate e ripetersi all'infinito se non si affronta alla radice il problema di assicurare a chi è detenuto la possibilità concreta di mantenere se' e la propria famiglia, una volta tornato a casa.

E' per questo che la Comunità di Sant'Egidio, ormai da molti anni,  si impegna nella formazione dei detenuti mozambicani, non solo con i corsi di alfabetizzazione, ma anche con specifici corsi professionali, che, insegnando un mestiere, aiutano il reinserimento sociale alla fine della pena.

Corsi di ceramista, panettiere, falegname, calzolaio.... tornare a casa così, con "un mestiere in mano", e a volte concretamente con gli arnesi del mestiere regalati alla fine del corso significa davvero una svolta verso una vita nuova.

Quest’anno l’impegno della Comunità in questo settore si è rafforzato, grazie anche ad uno specifico progetto, sostenuto anche dall’Ambasciata di Olanda a Maputo, dal titolo “Direitos humanos dos reclusos”.

Iniziato nel giugno 2009, durerà tre anni (fino al 31 dicembre 2011). Prevede corsi di formazione sui diritti umani per i volontari della Comunità che si recano in visita ai detenuti e corsi di formazione professionale ai detenuti di tre province mozambicane. Nel 2009 il progetto è iniziato dalla Provincia di Niassa, nel 2010 si è esteso a quella di Cabo Delgado, nel 2011 raggiungerà Nampula.

Fino ad ora sono stati realizzati già una serie di laboratori: a Lichinga è stato costruito un padiglione per ospitare il corso di falegnameria, dotato di utensili si aelettrici che manuali.
Anche un laboratorio di cucito è stato avviato recentemente con l'acquisto di macchine da cucire professionali.

Immagini



NEWS CORRELATE
10 Agosto 2011

Umanizzare il carcere: proseguono gli aiuti ai detenuti di Angoche, in Mozambico

IT | DE | FR | RU
28 Aprile 2011

Umanizzare il carcere: da Haiti all'Africa cresce il lavoro della Comunità nelle prigioni e cambia la realtà

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
21 Novembre 2010

Nampula (Mozambico) - Continua l'impegno della Comunità di Sant'Egidio nelle carceri africane: sono 25 i prigionieri liberati in questi ultimi tre mesi

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | RU
7 Agosto 2010

Viaggio nelle prigioni africane: l'amicizia della Comunità di Sant'Egidio di Angoche, in Mozambico, con i detenuti

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL
9 Marzo 2017
MAPUTO, MOZAMBICO

Cibo e rose nel carcere femminile di Ndlavela in Mozambico, dove la povertà è fatta anche di abbandono

IT | ES | DE | PT
16 Novembre 2016
BEIRA, MOZAMBICO

Il Giubileo della Misericordia nella periferia africana: la preghiera di Sant'Egidio con gli anziani di Nhangau


Nel villaggio alle porte di Beira, in Mozambico, il passaggio della Porta Santa allestita nel cortile dell'istituto degli anziani
IT | ES | DE | PT
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
24 Giugno 2017
Radio Vaticana
Sant’Egidio a Washington: rafforzare impegno contro pena di morte
19 Giugno 2017
OnuItalia
Nigeria: Sant’Egidio regala un serbatoio per acqua potabile ai detenuti del carcere minorile di Jos
4 Gennaio 2017
ANSA med
A Napoli presepe dei detenuti dedicato a viaggio migranti
26 Dicembre 2016
Ristretti Orizzonti
Genova: i cenoni in trasferta di Sant'Egidio, festa con migranti e detenuti
24 Novembre 2016
Radio Vaticana
Sant'Egidio presenta riforme per umanizzazione delle carceri
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

152 visite

160 visite

162 visite

165 visite

158 visite
tutta i media correlati