Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - la comunità - gli anni...t'egidio - gli appu...t'egidio - la celeb...burundi) contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

La celebrazione del 43° anniversario della Comunità di Sant'Egidio a Bujumbura (Burundi)


 
versione stampabile

La celebrazione del 43° anniversario della Comunità di Sant'Egidio a Bujumbura (Burundi)
marzo 2011

Il 19 febbraio Mons. Evariste Ngoyagoye, arcivescovo di Bujumbura,  ha presieduto la Liturgia per festeggiare il 43° anniversario della Comunità di Sant'Egidio.
Insieme alla comunita’di Bujumbura hanno partecipato alcuni amici, le rappresentanze dalle comunita’ provenienti dell’ interno del paese (Ngozi, Ijenda, Bururi, Kayanza), alcuni anziani dell'istituto in cui la comunita’ ha iniziato il servizio e molti bambini delle Scuole della Pace. Erano presenti circa 150 persone.

Durante l'omelia Mons. Ngoyagoye ha sottolineato come la forza pacificatrice della Comunità, che il Burundi ha potuto ben conoscere, non provenga altro che dall`ascolto personale e comunitario della Parola di Dio. E’ grazie a questo ascolto che la Comunità è riuscita a compiere dei miracoli, come la pace in Mozambico, e a far dialogare tra loro le religioni, raccogliendo lo Spirito di Assisi e continuando l’opera iniziata da Giovanni Paolo II.

Questo ascolto l’ha portata anche a far dialogare i ricchi e i poveri. “Ho sperimentato personalmente di recente a Roma - ha detto - come Sant’Egidio  riesca a fare cose eccezionali: ho visitato una casa per anziani dove le persone sono rinate grazie all’amore della Comunità. Tanti giovani si organizzano in modo da stare vicini agli anziani giorno e notte. Si tratta davvero di un’opera di Dio». Mons. Ngoyagoye ha voluto anche rivolgere una preghiera per i quattro fratellini rom morti nell’incendio della loro baracca a Roma, ricordando come la povertà estrema esista anche nelle società occidentali e come ovunque ci sia bisogno del carisma di Sant’Egidio.

MEDIAGALLERY

NEWS CORRELATE
11 Ottobre 2016
DAR ES SALAAM, TANZANIA

Sant'Egidio in Tanzania: un programma radiofonico per sostenere i profughi del Burundi


L'iniziativa nata in collaborazione con Radio Maria Tanzania, per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla situazione dei profughi nella regione dei Grandi Laghi
IT | ES | DE | FR | PT | HU
1 Settembre 2016

1 settembre, memoria di Sant'Egidio. La Comunità che ne ha preso il nome rende grazie in ogni parte del mondo


Monaco dell’Oriente giunto in Occidente, visse in Francia e divenne padre di molti monaci.La Comunità di Sant’Egidio, che ha preso il nome dalla chiesa a lui dedicata a Roma, lo ricorda nella preghiera, in ogni parte del mondo.
IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
6 Giugno 2016
KIGOMA, TANZANIA

Solidarietà Sud-Sud: dalla Comunità di Sant'Egidio della Tanzania aiuti alimentari ai profughi del Burundi


Una raccolta di fondi e di alimenti promossa in tutto il paese per realizzare l'iniziativa
IT | ES | DE
26 Maggio 2016

L'emergenza in Burundi non è finita e Sant'Egidio prosegue nel suo programma di aiuti alimentari

IT | DE | FR | PT
2 Aprile 2016

11 anni fa moriva #GiovanniPaoloII Gli incontri, le parole e la sua amicizia con Sant'Egidio


Un dossier
IT | ES | PT | CA
11 Febbraio 2016

Emergenza Burundi:partito un altro container di aiuti per le vittime della crisi alimentare

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
18 Agosto 2016
Avvenire
Le tre missionarie uccise in Burundi. Zuppi: il (fecondo) segno del martirio
30 Giugno 2016
Corriere della Sera
Le buone notizie viaggiano in treno (su Italo)
28 Maggio 2016
L'Osservatore Romano
In alto e lontano
27 Maggio 2016
L'Eco di Bergamo
La Comunità di Sant'Egidio: «Ha tenuto viva la memoria di Roncalli e del Concilio»
24 Maggio 2016
La Repubblica
Il Papa abbraccia l'imam di Al Azhar
tutta la rassegna stampa correlata


 

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri