Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
21 Gennaio 2015 | BLANTYRE, MALAWI

Alluvioni ed esondazioni nei distretti del sud del Malawi: è emergenza alimentare

Sant'Egidio apre una sottoscrizione per inviare aiuti. DONA ONLINE

 
versione stampabile

Nei giorni scorsi il Malawi è stato colpito da una serie di gravi alluvioni che hanno inondato la maggior parte dei distretti del Centro e del Sud del piccolo paese dell'Africa australe, causando la morte di 176 persone e lasciando senza casa più di 200.000 persone. In Malawi questa è la stagione delle piogge e il fiume Shire, che scende dal Lago Malawi fino allo Zambesi, proprio in questi mesi si gonfia sempre più mentre scende a valle verso i distretti meridionali e le città di Chikwawa e Nsanje.

A metà gennaio si sono, però, verificate piogge molto più intense del normale che in pochi giorni hanno provocato una violenta esondazione dello Shire proprio nei villaggi a Sud del Paese, la parte più povera del Malawi. Sono state coinvolti, seppur in maniera meno grave, anche i distretti centrali di Balaka e Mangochi. In poche ore migliaia di capanne, ponti, scuole, centri di salute e strade sono state sommerse dall'acqua e distrutte dalla violenza dell'acqua e del fango. Per giorni alcune zone del profondo Sud, al confine col Mozambico, sono rimaste accessibili solo ai pochi elicotteri che il Governo è stato in grado di inviare e questo ha reso l'intervento di salvataggio più complesso.

I malawiani che abitano nei distretti colpiti dall'alluvione hanno perso l'unica fonte di sussistenza su cui contano ogni anno per vivere: il raccolto del mais, che cresce rigoglioso in una terra fertile e ben irrigata. Chi è ha potuto mantenere qualcosa della propria piccola abitazione avrà bisogno, nei prossimi mesi, soprattutto di cibo e di acqua potabile: il rischio più imminente è, infatti, l'insorgere di una stagione di carestia e di un periodo di fame. Il Governo del Malawi ha lanciato alla Comunità Internazionale e alle varie realtà presenti nel paese un appello ad aiutare e a raccogliere fondi per organizzare la ricostruzione e programmare la ripresa.

L'alluvione cade in un momento particolarmente difficile per l'economia del piccolo paese africano: da un anno i donatori internazionali hanno congelato la propria quota destinata a sostenere il bilancio annuale a causa dei gravi fatti di corruzione che si sono verificati nei mesi passati.

I Centri DREAM, le Scuole della Pace e più di 90 gruppi delle Comunità di Sant'Egidio sparsi nel paese ricevono ogni settimana richieste di aiuto e sostegno in questo momento difficile di emergenza. Sebbene la parte meridionale del paese, per la sua tipica conformazione geografica, sia stata sempre soggetta a periodi di inondazioni, nessuno degli anziani ricorda un’alluvione così distruttiva e di tale intensità nella storia del Malawi.

Dona Online



 LEGGI ANCHE
• NEWS
13 Luglio 2009

"LIBERARE I PRIGIONIERI IN AFRICA" Una campagna di solidarietà con i detenuti africani nelle carceri italiane

IT | ES | DE | FR | PT
2 Febbraio 2015
BLANTYRE, MALAWI

"Sing, get involved... and help the Elderly"

IT | ES | FR | CA
13 Dicembre 2016
BLANTYRE, MALAWI

Il viaggio della speranza di quattro ragazzi del Malawi dura 15 ore e finisce a ... Sant'Egidio

IT | ES | DE | PT
20 Ottobre 2016
MALAWI

Lo 'Spirito di Assisi' soffia anche in Malawi: gli incontri di dialogo per la pace con i rappresentanti religiosi locali

16 Luglio 2015
MAPUTO, MOZAMBICO

Il presidente di Sant'Egidio inaugura a Maputo il programma Dream 2.0 per un approccio globale alla salute in Africa

IT | EN | DE | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
3 Aprile 2014
Famiglia Cristiana

Africa: La lezione del Ruanda a 20 anni dall'eccidio

16 Novembre 2017
Avvenire

Dalle donne rom un aperitivo per l'Africa

14 Settembre 2017
Vatican Insider

Sant’Egidio, Grant Thornton sostiene il progetto di un asilo in Malawi

19 Agosto 2017
La Provincia Pavese

Otto pavesi al servizio dei bimbi di strada

18 Luglio 2016
OnuItalia

Il centro DREAM di Blantyre (Malawi) dedicato al responsabile Elard. A Durban Ban apre AIDS2016

28 Aprile 2016
Avvenire

Malawi. Mai più invisibili: Sant'Egidio «registra» 20mila bimbi

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

''Entente de Sant'Egidio'': Accordo politico per la pace nella Repubblica Centrafricana

Preghiera per Elard Alumando

Analisi dei risultati e dei costi del programma "Viva gli Anziani"

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

tutti i documenti
• LIBRI
tutti i libri

FOTO

376 visite

375 visite

363 visite

318 visite

357 visite
tutta i media correlati