change language
sie sind in: home - pressearchiv kontaktnewsletterlink

Unterstützung der Gemeinschaft

  

Trentino

27 Juni 2013

Ai terremotati una chiesa anche roveretana

A Rovereto sul Secchia la struttura è stata realizzata grazie al contributo di parrocchie e di volontari

 
druckversion
Era il maggio dello scorso anno quando, durante la scossa di terremoto dell`Emilia, crollò la chiesa di Rovereto sulla Secchia.
Sotto le macerie morì il parroco, don Ivan Martini. Oggi, a tempo record, la cittadina in provincia di Modena ha una nuova chiesa, da usare in attesa del restauro di quella crollata. E questo grazie alla solidarietà trentina, al progetto di uno studio roveretano e ai materiali di una ditta di Trambileno. La collaborazione e il progetto sono nati per caso e la storia racconta che non serve il sostegno dell`amministrazione pubblica se ci si crede veramente. Pochi giorni dopo il sisma, il parroco di Cognola, don Romano Casez, ricevendo la richiesta di alcuni parrocchiani originari di Rovereto sulla Secchia di iniziare la ricostruzione, ha contattato lo studio Siteco di Rovereto e l`architetto Pierfrancesco Baravelli pensando a una copertura provvisoria per la chiesa di S. Caterina d`Alessandria, resa inagibile dal sisma. I progettisti sono andati nel comune, frazione di Novi Modenese, che prima del sisma contava 4000 abitanti e che ora ne ha 2500. La chiesa preesistente era troppo danneggiata per poter essere ricostruita così si è deciso di realizzarne una nuova, provvisoria, immediatamente dietro quella crollata.
«In tre mesi abbiamo realizzato una chiesa semplice, minimale, che trasmette rigore ed essenzialità. - spiega l`architetto Baravelli - Questo non per un`idea dei progettisti ma proprio perché il budget era ridotto. La struttura è realizzata in legno dalla Artholz di Trambileno. L`esterno è intonacato anche per mascherare il cappotto, che col fotovoltaico e la pompa di calore rende la chiesa autosufficiente dal punto di vista energetico. L`interno è in legno, quindi anche sicuro al sisma, lasciato in vista perché sia una struttura "sincera". Ha 150 posti e icone recuperate dall`altra chiesa» Il budget usato è veramente contenuto: la struttura è stata completata con 250 mila euro. «Metà arrivano da un lascito del povero don Ivan, il resto viene dalle offerte raccolte dalla parrocchia di Cognola, dalla Sacra Famiglia di Rovereto, dalla Caritas e dalla Comunità di S.Egidio. Abbiamo riscontrato una fortissima sensibilità nella comunità locale. E` stato per noi un onore poter collaborare alla costruzione e riaccendere la speranza. - spiega l`architetto - Speranza che abbiamo reso anche con alcuni simboli. La chiesa rappresenta il cammino dell`uomo. Ha una alzata a forma di Alfa e una pianta a forma di Omega. E il bianco, che indica purezza e rinascita.» Una rinascita avvenuta a tempo di record. Domenica la chiesa l`arcivescovo di Carpi, mons. Gavina ha inaugurato la struttura per la gioia dei roveretani che hanno apprezzato questo dono dai loro omonimi cugini.

 LESEN SIE AUCH
• NACHRICHTEN
21 September 2017
MEXIKO

Erdbeben – erste Hilfen der Gemeinschaft Sant’Egidio

IT | ES | DE | FR | CA
29 November 2017

Eine weitere Hilfslieferung von Sant’Egidio für die Rohingya-Flüchtlinge ist unterwegs in die Lager in Bangladesch

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | ID | PL
20 November 2017

Viele für die Armen gedeckte Tische am Welttag der Armen

IT | ES | DE | NL | ID
14 Dezember 2017
LIBYEN

Humanitäre Hilfen für Krankenhäuser in Fezzan

IT | ES | DE | FR
7 November 2017
BANGLADESCH

Die ersten Hilfslieferungen von Sant’Egidio für die Rohingyaflüchtlinge in den Lagern in Bangladesch

IT | ES | DE | FR | CA | NL | RU
20 September 2017
MYANMAR (BURMA)

Myanmar: Hilfe für die Rohingya-Flüchtlingen in Bangladesch

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
all news
• DRUCKEN
10 April 2014
RomaSette.it

In città: Il convegno del ’74, «scossa per Roma»

10 April 2014
Avvenire

La Chiesa e i "mali" di Roma, 40 anni di impegno

9 März 2014
Famiglia Cristiana

Da quella scelta è iniziata una "nuova primavera"

4 März 2014
ANSA

Riccardi: Papa ha cambiato rapporto Chiesa-mondo

27 Februar 2014
La Croix

Dans la file des visites de courtoisie aux nouveaux cardinaux

alle pressemitteilungen
• KEINE TODESSTRAFE
10 Oktober 2017

On 15th World Day Against the Death Penalty let us visit the poorest convicts in Africa

7 Oktober 2015
VEREINIGTE STAATEN

The World Coalition Against the Death Penalty - XIII world day against the death penalty

5 Oktober 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

24 September 2015

Pope Francis calls on Congress to end the death penalty. "Every life is sacred", he said

12 März 2015
Associated Press

Death penalty: a look at how some US states handle execution drug shortage

12 März 2015
AFP

Arabie: trois hommes dont un Saoudien exécutés pour trafic de drogue

9 März 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

9 März 2015
AFP

Le Pakistan repousse de facto l'exécution du meurtrier d'un critique de la loi sur le blasphème

9 März 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

28 Februar 2015
VEREINIGTE STAATEN

13 Ways Of Looking At The Death Penalty

15 Februar 2015

Archbishop Chaput applauds Penn. governor for halt to death penalty

11 Dezember 2014
MADAGASKAR

C’est désormais officiel: Madagascar vient d’abolir la peine de mort!

gehen keine todesstrafe
• DOKUMENTE

Libya: The humanitarian agreement for the region of Fezzan, signed at Sant'Egidio on June 16th 2016 (Arabic text)

alle dokumente

FOTOS

483 besuche

199 besuche

564 besuche

284 besuche

578 besuche
alle verwandten medien